Presentazione della serie Millennial Qualtrics + Accel

iStock.com/VLADGRIN
Qualtrics e Accel si sono uniti per sondare oltre 8.000 millenni, Gen Xer e boomers in tutto il mondo per approfondire la nostra comprensione delle opinioni generazionali su una vasta gamma di argomenti.

È ben documentato che i millennial hanno superato quest'anno i baby boomer come la più grande generazione vivente negli Stati Uniti. È anche "probabilmente una delle generazioni più studiate fino ad oggi" - tanto che c'è un flusso costante di scoperte sui millennial e le prossime elezioni presidenziali. E molti dati su ciò che i millennial pensano delle carriere e dei posti di lavoro, o anche sui posti migliori in cui i millennial possono lavorare.

Tutti questi dati sono utili, ma sono anche inconcludenti. Ad esempio, quando Brian O'Malley, un partner di Accel, passò un po 'di tempo a guardare alcuni dati, scoprì che i dati non erano realmente conformi alle percezioni popolari sui millennial. Il modo migliore per risolvere le discrepanze nei dati di terze parti? Per condurre alcune ricerche primarie.

Così come due organizzazioni che credono nel potere della ricerca primaria per ottenere approfondimenti su argomenti e tendenze, Qualtrics e Accel si sono uniti per sondare oltre 8.000 millenni, Gen Xer e boomers in tutto il mondo per approfondire la nostra comprensione delle opinioni generazionali su una vasta gamma di argomenti .

Nelle prossime settimane pubblicheremo una serie di 13 eBook e infografiche sulle nostre scoperte perché riteniamo che potrebbe essere ampiamente utile. Vale la pena notare che non vogliamo rappresentare questi risultati come autorevoli. Ha davvero lo scopo di integrare la ricerca di terze parti esistente. Pertanto, incoraggiamo tutte le organizzazioni a condurre ricerche primarie per approfondire la propria comprensione degli argomenti che contano di più per loro.

Nelle prossime settimane condivideremo i risultati sugli atteggiamenti nei confronti del denaro, della tecnologia, del posto di lavoro e altro, come:

Denaro: il 46% dei millennial afferma di avere un debito con carta di credito di almeno $ 10.000. Mentre la maggioranza vuole comprare case e automobili, questo debito li sta trattenendo.
Rapporto con la tecnologia: il 53% si sveglia per controllare i telefoni almeno una volta a notte.
Futuro: il 41% dei millennial crede che colonizzeremo Marte nella loro vita.

Oggi pubblichiamo il primo eBook: "Millennials and Women in Leadership".

Mentre i millennial continuano ad avanzare nella loro carriera, un'intera generazione è pronta a entrare in nuovi ruoli di leadership e molti di questi ruoli saranno ricoperti da donne. Con queste elezioni presidenziali statunitensi, l'America si sta preparando ad accogliere potenzialmente il suo primo presidente femminile.

Quindi è il momento perfetto per esplorare una domanda importante: in che modo i millennial vedono le donne nei ruoli di leader? Sarà questa la generazione che crea più uguaglianza tra i sessi?

La ricerca ha mostrato che la maggior parte dei millennial, Gen Xer e boomers affermano che uomini e donne sono leader altrettanto efficaci. Ma i millennial sono più propensi a dire che le donne sono leader migliori delle generazioni precedenti. Alcuni altri risultati:

Il 66% delle donne millenarie e il 72% degli uomini millenari preferisce lavorare con persone del proprio genere.
Solo il 41% delle donne millenarie ritiene che uomini e donne siano giudicati in base agli stessi criteri sul posto di lavoro.
Più uomini millenari (33%) rispetto alle donne (21%) si sono spesso discriminati sul lavoro a causa del loro genere.

Il numero 01 è disponibile qui all'indirizzo www.qualtrics.com/millennials. Puoi anche scorrere le diapositive sottostanti.